Non ti preoccupare…

Cammino nel parco. Sono immerso nel verde delle foglie e dell’erba e nel bianco dei piumini dei pioppi risvegliati dall’arrivo della primavera. Feelin way too damn good dei Nickelback scorre ad alto volume nelle mie orecchie ed ad un certo punto mi rendo conto di essere totalmente avvolto da pensieri negativi. Sono preoccupato per l’indomani, per la giornata tremenda che mi attende, per l’incertezza del mio futuro.

Direi che qualcosa qui non quadra… Continua a leggere

Avete mai abbracciato un albero?

image4Albero: Nome generico delle piante perenni con fusto eretto legnoso (detto tronco o stipite) che a qualche distanza dal suolo presenta ramificazioni di vario ordine, recanti a loro volta foglie persistenti o caduche, semplici o composte; i rami e le foglie costituiscono la chioma, che assume forme diverse, generiche o tipiche (globosa, conica, ad ombrello, piangente, ecc.).”

Questa è la definizione che il dizionario di Google ci fornisce…la trovo assolutamente incompleta. Continua a leggere

Testa, Pancia… o Cuore?

L’amore è passione… ossessione… qualcuno senza cui non vivi. Io ti dico buttati a capofitto. Trova qualcuno da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera. Come trovarlo? Beh, dimentica il cervello e ascolta il cuore. Perché la verità è che non ha senso vivere se manca questo. Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente… beh… equivale a non vivere. Ma devi tentare, perché se non hai tentato, non hai mai vissuto.

Bill Parrish (Anthony Hopkins) – Vi presento Joe Black

Inizio rubando le parole di Anthony Hopkins perché con poche, chiare e semplici parole riesce ad esprimere una verità molto importante Continua a leggere

Il Misterioso Potere del Mare

E poi mi ritrovo qui, ad aprire questa nuova pagina con questo articolo che parla di mare. In fondo, con cos’altro avrei potuto iniziare? Da lui è partito tutto… osservandolo ho avuto la forza di prendere decisioni difficili, di reagire in momenti di fragilità. Perché è questo che fa il mare, la sua sconfinata estensione ci costringe ad allungare lo sguardo lontano, molto più lontano di come, di solito, siamo abituati. Continua a leggere